Unità 1: A Scuola

Dialogo

—Buongiorno a tutti. Sono il vostro maestro.
—Buongiorno.
—Ciao. Come ti chiami?
— Mi chiamo Abdi. E lei?
—Fabio. Piacere di conoscerti! Da dove vieni?
—Vengo dalla Somalia.
—Da quale città?
—Da Mogadiscio.
—Quanti anni hai?
—Ho ventitré anni.
—Dov’è la tua famiglia?
—È in Somalia. Sono venuto con questo mio amico.
—Come si chiama?
—Abdullahi.
—Abiti lontano dalla scuola?
—Abbastanza. Abito in via Toscanini, vicino a piazza Cairoli.
—Sono già le 15:40! Cominciamo la lezione! Ci vediamo tre volte la settimana: il lunedì, il mercoledì e il sabato dalle 15:30 alle 17:30. D’accordo?
—Certo.

Lettura

Abdi è un giovane somalo di ventitré anni. È arrivato in Italia da tre mesi con un suo amico. Abita in un quartiere di periferia e ha fatto amicizia con Giovanni, un ragazzo italiano. Abdi ha conosciuto altre persone nel quartiere; ogni giorno esce e va a trovare gli amici. Su un’agendina Abdi scrive nome, cognome, indirizzo e numero di telefono delle persone che conosce.

Impariamo Ancora

I Numeri

0 zero
1 uno
2 due
3 tre
4 quattro
5 cinque
6 sei
7 sette
8 otto
9 nove
10 dieci
11 undici
12 dodici
13 tredici
14 quattordici
15 quindici
16 sedici
17 diciassette
18 diciotto
19 diciannove
20 venti
21 ventuno
100 cento
1.000 mille
10.000 diecimila
100.000 centomila
1.000.000 un milione
1.000.000.000 un miliardo

I giorni della settimana

Che giorno è oggi? Oggi è sabato 4 maggio 1991.

Lunedì. Martedì. Mercoledì. Giovedì. Venerdì. Sabato. Domenica.

I mesi dell’anno

Gennaio. Febbraio. Marzo. Aprile. Maggio. Giugno. Loglio. Agosto. Settembre. Ottobre. Novembre. Dicembre.

L’ora

unita-1-1

Che ora è? Che ore sono?

Sono le tre e mezzo. Sono le due meno un quarto. Sono le tre. Sono le quattro e un quarto. Sono le tre e dieci. Sono le quattro meno venti. Sono le quattro e un quarto.

I saluti

unita-1-2

Piacere di conoscerla. Buongiorno.
Arrivederci. Buonasera.
A domani. Buonanotte.
A presto. Ciao.

Contenuti Grammaticali

Il presente indicativo di essere e avere

essere
io sono, tu sei, lui/lei è, noi siamo, voi siete, loro sono

avere
io ho, tu hai, lui/lei ha, noi abbiamo, voi avete, loro hanno

venire
io vengo, tu vieni, lui/lei viene, noi veniamo, voi venite, loro vengono

andare
io vado, tu vai lui/lei va, noi andiamo, voi andate, loro vanno

Dove?

unita-1-3

Glossario

—abbastanza
—alto (alta)
in alto mare, ancora lontano dalla conclusione
—altro (altra)
—amicizia (amicizie)
—amico (amici)
—andare
andare a male, guastarsi, rovinarsi
—anno (anni)
—armadio (armadi)
—arrivare
—attaccapanni (attaccapanni)
—avere
avere fame, voler mangiare, avere sete, voler bere; avere sonno, voler dormire

—banco (banchi)
—bello (bella)
bella stagione, primavera

—casa (case)
cambiare casa, traslocare
—centro (centri)
—cinema (cinema)
—circa
—città (città)
—classe (classi)
—cognome (cognomi)
—come
—cominciare
—conoscenza (conoscenze)
fare conoscenza, conoscere

—d’accordo
—diverso (diversa)
—documento (documenti)
—domanda (domande)
—domani
domani l’altro, dopodomani
—donna (donne)
—dove

—eppure
—esatto (esatta)

—famiglia (famiglie)
—fare
fare la spesa, comperare vari prodotti; fare il bucato, lavare i panni; fare la fila, aspettare in fila, ordinatamente
—forma (forme)
—fratello (fratelli)

—genitore (genitori)
—gesso (gessi)
—già
—giacca (giacche)
—giorno (giorni)
a giorni, tra pochi giorni
—giovane (giovane)
—guardare

—identità (identità)
—indirizzo (indirizzi)
—insegnante (insegnanti)
—Italia
—italiano (italiana)

—lavagna (lavagne)
—lavoratore (lavoratori)
—lezione (lezioni)
—libro (libri)
—lontano (lontana)

—maestro (maestri)
—magro (magra)
—Marocco
—meno
più o meno, poco più, poco meno, pressappoco; di meno, in minor misura
—mettere
mettere in pratica, attuare
—mezzo (mezza)
—Milano
—Mogadiscio

—Napoli
—nome (nomi)
senza nome, anonimo
—numero (numeri)
—nuovo (nuova)

—oggi
—orologio (orologi)

—padre (padri)
—parente (parenti)
—parlare
—penna (penne)
—periferia (periferie)
—persona (persone)
—piacere
—piazza (piazze)
—porta (porte)
—presentarsi
—presto
—provenienza (provenienze)

—quaderno (quaderni)
—quartiere (quartieri)

—ragazzo (ragazzi)
—scrivere
—scuola (scole)
—sedia (sedie)
—seguente (seguente)
—semplice (semplice)
—settimana (settimane)
—simpatico (simpatica)
—Somalia
—somalo (somala)
—sorella (sorelle)
—straniero (straniera)
—studente (studenti)

—tavolo (tavoli)
—telefono (telefoni)
—tempo (tempi)
in tempo, a tempo, per tempo, sanza ritardo; di tempo en tempo, ogni tanto
—trovare
andare a trovare, fare visita, visitare; trovi?, ti sembra proprio?
—tutto (tutta)

—uscire

—vedere
non vedere l’ora, il momento, essere molto impaziente—venire
venire alla luce, nascere, manifestarsi
—via (vie)
—vicino (vicina)

—zero (zeri)

Publicités